Il basilico è cancerogeno?

Il basilico è cancerogeno?

No. Come molti altri vegetali contiene sostanze mutagene, cioè capaci di danneggiare il DNA,  i cosiddetti pesticidi naturali, che le piante utilizzano per difendersi dagli insetti.  Ad esempio le cipolle e la mela sono ricche di quercetina, una sostanza mutagena, ma utile alla salute perché anti-infiammatoria. Contrariamente ai pesticidi sintetici, l’uomo è a contatto con queste sostanze naturali da milioni di anni: uomini e piante commestibili si sono evoluti assieme e hanno stretto un patto di non belligeranza. Al solito è meglio privilegiare la varietà e non esagerare con le quantità.