Il cibo può aiutare il sistema nervoso?

Il cibo può aiutare il sistema nervoso?

Moltissimo. Il sistema nervoso ha bisogno di un apporto costante di glucosio e soffre ogni volta che la glicemia scende sotto certi livelli. Occorre quindi una glicemia costante. Per ottenerla è essenziale privilegiare ad ogni pasto cibi integrali, pasta di grano duro o cereali integrali con legumi e verdure, che cedono glucosio lentamente, ed evitare cibi ad alto indice glicemico (pane bianco, dolciumi, zuccheri, farine raffinate) che, inducendo una forte risposta insulinica, causano ipoglicemia.  Ci sono sempre più indizi che la dieta mediterranea tradizionale riduca il rischio di ADHD (la cosiddetta “malattia” da disattenzione e iperattività che minaccia i nostri bambini) e ritardi la comparsa di demenza di Alzheimer e di morbo di Parkinson. Uno studio ha suggerito che il consumo di latticini anticipa la comparsa della corea di Huntington nei soggetti geneticamente predisposti.

Per un commento più esteso sulla prevenzione dell’ADHD si veda il capitolo “Giù le mani dai bambini” nel libro “Il cibo dell’uomo” di F.Berrino (Franco Angeli editore, 2015).