Chi Siamo

La Grande Via è l’associazione fondata dal Dott. Franco Berrino, già Direttore del Dipartimento di Medicina Preventiva e Predittiva dell’Istituto Tumori di Milano, e dalla giornalista Enrica Bortolazzi allo scopo di favorire iniziative volte a promuovere la salute, il benessere e la longevità in salute, prevenire le malattie croniche, l’invecchiamento precoce e aiutare a ristabilire lo stato di salute nelle persone colpite da patologie croniche associate a scorretti stili di vita.

I progressi scientifici nella terapia delle malattie infettive e croniche hanno portato a un prolungamento dell’aspettativa di vita media, a fronte tuttavia di un alto prezzo da pagare: uomini e donne vivono più a lungo, ma sono oppressi da numerose patologie croniche, degenerative e debilitanti, che impattano pesantemente sulla qualità di vita.

La ricerca scientifica ha comprovato che opportune scelte nutrizionali e programmi di esercizio fisico, associati a tecniche di respirazione e di meditazione, sono essenziali per prevenire l’accumulo di danno molecolare e cellulare che, nel tempo, conduce allo sviluppo di molteplici malattie croniche degenerative e al decadimento psicofisico.

La Grande Via è una sintesi dell’incontro di antiche e moderne sapienze sulla salute e la longevità e si articola in tre vie principali: la via del cibo, la via del movimento, la via della ricerca interiore.

Lo strumento privilegiato con cui La Grande Via diffonde il suo messaggio di salute, buon senso e gioia di vivere è l’incontro diretto con persone di buona volontà: corsi, conferenze e seminari residenziali sono le occasioni in cui è possibile sperimentare il cambiamento nella direzione di uno stile di vita equilibrato e felice.

    • Abbiamo esperienza di ricerca scientifica, sappiamo valutare la validità degli studi e al contempo abbiamo rispetto per le grandi tradizioni culturali dei popoli.
    • Basiamo le nostre raccomandazioni sui risultati degli studi scientifici ma anche su quanto appare evidente in base all'esperienza dei popoli, sugli insegnamenti dei maestri spirituali, e siamo disponibili a rivedere le raccomandazioni se sorgono nuovi dati o nuove prove scientifiche.
    • Siamo consapevoli dei limiti della conoscenza scientifica e attenti a considerare criticamente anche i risultati dei nostri stessi studi e i risultati scientifici che coincidono con i nostri pregiudizi.
    • Rispettiamo i grandi progressi della biologia e della medicina, ma siamo consapevoli che la vita, la salute, e le cause delle malattie sono molto più complesse di quanto la biologia e la medicina è riuscita a capire e a codificare.
    • Siamo aperti alla collaborazione con chiunque abbia idee libere da conflitti di interessi sulla prevenzione, sulla medicina, sull’agricoltura, sulla cucina, sull’esercizio fisico, sulla meditazione, sull’arte, sull’architettura, sul cambiamento delle politiche sociali, per la promozione della salute.
    • Lavoriamo su più fronti per preparare una comunità più sana, una longevità in salute e una vecchiaia efficiente, autosufficiente, non medicalizzata.

L'Associazione è quindi laboratorio di vita, libertà, bellezza e scelte etiche. È la via della consapevolezza.

Consapevolezza che il benessere, la salute fisica e spirituale, la longevità in salute, dipendono dal cibo che mangiamo, dall'esercizio fisico e dall'esercizio della nostra mente.