Possiamo adattare la dieta al nostro gruppo sanguigno?

Possiamo adattare la dieta al nostro gruppo sanguigno?

È stato ipotizzato che le persone di gruppo 0 farebbero bene a mangiare carne perché si tratterebbe del primo gruppo sanguigno comparso nella storia dell’umanità, quando eravamo cacciatori-raccoglitori, mentre il gruppo A è diventato frequente dopo lo sviluppo dell’agricoltura e quindi sarebbero più adatti i cereali. Non ci sono prove scientifiche ma ci sono testimonianze di persone che si sono sentite meglio dopo aver cambiato alimentazione in base al loro gruppo. È possibile che stiano meglio semplicemente perché hanno cambiato, magari togliendo alimenti che mangiavano troppo frequentemente. Uno studio inglese non ha riscontrato nessuna differenza nei fattori di rischio cardiovascolari misurabili nel sangue fra chi ha una dieta conforme alle raccomandazioni di chi propone la dieta in base al gruppo sanguigno e chi no.

Chi fosse di gruppo 0 consideri che la carne che mangiavamo in epoca paleolitica era molto diversa da quella che mangiamo oggi: molto più magra e naturale, e soprattutto il consumo di carne era alternato a periodi in cui non c’era da mangiare..