LA VIA DELLA LONGEVITÀ FELICE

 

E’ il progetto dedicato alla salute degli over 65, per vivere al meglio la terza età, l’età dell’oro.

Un originale percorso esperienziale nel quale, attraverso il cibo, la meditazione e una regolare attività fisica si ottiene una rigenerazione fisica, mentale e spirituale.

Migliorare lo stato di salute, correggere stili di vita sbagliati, prevenire, malattie croniche e il veloce invecchiamento dell’organismo: questi gli obiettivi del percorso per raggiungere uno stato di salute globale e contrastare le patologie croniche legate all’età.

Franco Berrino

Ne “La Via della Longevità Felice”, attraverso inediti seminari esperienziali di due settimane,  i partecipanti saranno supportati ad apprendere il percorso corretto per prevenire o far regredire le condizioni infiammatorie e dismetaboliche che contribuiscono all’insorgenza delle patologie croniche legate all’età.

Dietro la guida e la supervisione di medici ed esperti professionisti, il progetto si propone di educare a un corretto stile di vita che aiuti a tornare o a mantenersi attivi nel corpo e nella mente, fornendo loro strumenti e competenze specifiche su abitudini alimentari, esercizi sul movimento e la meditazione, utili a contrastare le patologie croniche legate all’età e il veloce invecchiamento dell’organismo.

 

A livello mondiale stiamo assistendo ad un aumento della popolazione anziana e delle patologie croniche che accompagnano questa età, nonché della invalidità che comportano e dei problemi economici e sociali che ne conseguono.

Grazie soprattutto ai progressi della medicina, la speranza di vita in Italia è aumentata di 10 anni negli ultimi 40 anni ed ha raggiunto gli 80 anni per gli uomini e 85 anni per le donne. La speranza di vita in salute, tuttavia, è di soli 72 anni per gli uomini e 74 anni per le donne (stime OMS).

Per questo il progetto si propone di educare nel vero senso della parola ad uno stile di vita che aiuti i partecipanti a tornare o a mantenersi attivi nel corpo e nella mente, trasmettendo loro competenze specifiche su abitudini alimentari, esercizi sul movimento e la meditazione, utili a invecchiare in salute a limitare l’utilizzo di farmaci.

Alla base della formula per una longevità felice c’è la combinazione delle Tre Vie del benessere individuate dal Dott. Berrino: cibo, attività fisica e spiritualità.

È scientificamente provato, infatti, che opportune scelte nutrizionali che prediligono una cucina mediterranea tradizionale e semplice e programmi di esercizio fisico, associati a tecniche di respirazione e di meditazione, sono essenziali per prevenire l’accumulo di danno molecolare e cellulare che, nel tempo, conduce allo sviluppo di molteplici malattie croniche degenerative e al decadimento psicofisico.

Copia di Copia di Copia di IL POTERE DELLA FORESTA (6)