La Via dello sciamanesimo artico

La Via dello sciamanesimo artico

Seminari

Dettagli evento

  • La Mausolea
  • Ven 04/10/2019 - Gio 10/10/2019

Contatta l'Organizzatore

Prenota

Grazie mille per l'acquisto

La Via dello sciamanesimo artico

La Mausolea

Ven 04/10/2019 - Gio 10/10/2019
4 Ottobre 2019

000000

La Via dello sciamanesimo artico

La Mausolea

Ven 04/10/2019 - Gio 10/10/2019
4 Ottobre 2019

STAMPA

 

La Via dello sciamanesimo artico

sulle tracce della pura luce del Nord

 

L’essere umano sembra aver smarrito la bussola. Quando si perde la bussola, scompare il Nord: il nostro spazio interiore, tenebroso, silente e nascosto; il luogo in cui l’esistenza si sa ricreare e trovare sempre nuovi percorsi. Oggi ci siamo allontanati da noi stessi; ci consumiamo, ma non viviamo abbastanza. Il ritmo accelerato e gli inevitabili cambiamenti della vita ci fanno smarrire il senso più ampio dell’esistenza e sembra ci condanni a un’esistenza di fatica e di dolore.

Le tradizioni dello sciamanesimo artico, in cui echeggia la saggezza universalmente umana, sono ancora vive in questo popolo che da sempre cerca nella Natura le risposte per le domande fondamentali della vita. 

Il seminario diventa un viaggio interiore alla ricerca di senso, di nuove direzioni e significati più profondi. Sarai guidato a lasciar andare il vecchio ed entrare nel nuovo.  Riattivando l’ascolto delle voci che sussurrano in lingue che la ragione non comprende; l’intuizione, la fantasia, il sentimento, la dimensione misteriosa indomita della vita, troverai risposte a quelle domande, che sono essenziali e attuali nella tua vita intima e personale.

Nel nostro corpo abita un’intelligenza istintiva, arcaica, capace di far superare le difficoltà, donare chiarezza di pensiero, e attivare forza di volontà inimmaginabile. Carl Gustav Jung chiama mente naturale quest’unione di spirito e natura che permette di sviluppare una forma di conoscenza particolare in cui predomina l’elemento emotivo, sensoriale ed erotico.

L’umanità ha fatto scelte sbagliate; l’esistenza è stata mal compresa. Realizziamo e viviamo solo una minima parte della nostra potenzialità di felicità. L’essenziale, che esula dalle leggi materiali, risuona nella natura dentro e fuori di noi e se ascoltato, ci fa danzare leggeri nella vita al posto di  muoverci con fatica e paura.

Le tradizioni sciamaniche dell’artico custodiscono segreti di quest’antica saggezza. Il Seminario, l’unico del suo genere in Italia, fornisce strumenti pratici per riaccenderla in noi,  per integrare alla mente pensante una conoscenza superiore delle leggi della vita e l’abilità di avvalerci delle forze istintive, arcaiche ed emozionali che ci animano.

Per garantire ai partecipanti un’esperienza intima e profonda con lo sciamanesimo artico, recuperiamo la leggerezza corporea e purifichiamo i suoi sensi con l’alimentazione Macromediterranea e ci riconnettiamo anche con la natura esterna durante forestwalking  dentro le antiche foreste Casentinesi.

 

Gli strumenti per riconnetterti con la tua essenza selvaggia e saggia:

– cantiamo e meditiamo insieme ai suoni e gli elementi della natura e invochiamo  la loro guida e la potenza trasformatrice;

– impariamo e componiamo incantesimi personali, che ci accompagneranno anche dopo il seminario nel nostro viaggio di ricerca di armonia;

– esercizi sensoriali per recuperare la connessione con la nostra appartenenza al tutto; non siamo soli;

– ritroviamo il canto della nostra anima, la propria nota; individuale e unica;

– “la poesia del pianto”; un canto collettivo arcaico capace di portarci in uno stato di profondo sentire dove le lacrime sono un evento positivo che permette di far emergere gioia sottile e autentica;

– il suono del tamburo nelle sessioni dentro la struttura, ci accompagna nei viaggi per contattare i nostri spiriti guida per ottenere risposte o un aiuto per recuperare il nostro equilibrio ed il nostro potere perduto o compromesso da eventi della vita; – narrazioni di miti artici, lavoro sulla loro simbologia, immagini e sogni;

– incontri guidati in cerchi con miti e simboli dell’artico per ispirare sentimenti e e visioni individuali, da incanalare in pensieri chiari e azioni ferme; le esperienze condivise potenziano e accrescono l’evoluzione di ogni partecipante;

 

 

N.B. EVENTO RISERVATO AI SOCI DE LA GRANDE VIA

 

BIOGRAFIE RELATORI

 

Susanna Aarnio, custode delle tradizioni nordiche, artista.

Nel ruolo della direttrice del centro di sciamanesimo nordico (Centre For Finno-Ugric and Arctic Shamanism),  continua ad approfondire le sue ricerche e dirige l’attività formativa del centro.   Susanna unisce le conoscenze accademiche di religioni comparate e di scienze naturali con il lavoro pratico sul campo da oltre 30 anni con lo sciamanesimo artico, attraverso il canto, il suono di percussioni, la danza e l’arte figurativa.  Lo sciamano più stimato della Finlandia, Johannes Setälä,  ha iniziato Susanna come colei che continua il suo lavoro come sciamana e custode delle tradizioni sciamaniche nordiche.

 

Eija Tarkiainen

Finlandese, residente in Italia da più di trent’anni. Laureata in Lettere e Filosofia e ricercatrice e formatrice in tecniche a mediazione corporea e bioenergetica. Appassionata di mitologia e della simbologia della natura e delle sue analogie con le dinamiche umane.

 

PROGRAMMA

Negli incontri serali “La Via Artica” utilizziamo il suono del tamburo, il corpo e le immagini e narrazioni dell’artico per contattare forze archetipiche, stimolare visioni individuali e ispirare azioni chiare nella nostra vita. I temi saranno scelti sulla base dell’energia della giornata, delle dinamiche di gruppo e di eventuali sogni dei partecipanti.

Ad esempio: la vecchia saggia in me; liberare la mia natura selvaggia; la fedeltà a se stessi; l’energia vitale e la sessualità; l’armonia nelle relazioni ecc.   

 

Venerdì 4 ottobre

10.00 Arrivo e accoglienza dei partecipanti

11.00 Presentazione del seminario (docenti, programma e obiettivi)

11.30 Presentazione dei partecipanti (le aspettative, esperienze precedenti)

12.30 Pranzo

14.30 Il rito sciamanico: le mie domande all’Universo

19.30 Cena

20.30 “La Via Artica”

 

Sabato 5 ottobre

7.00 Yoga

8.30 Colazione

10.30 Camminata consapevole sulla Via della preghiera

12.30 Pranzo

15.00 Scopri la nota della tua anima

17.30 Tempo libero per scrivere o riposare

19.30 Cena

20.30 “La Via Artica”

 

Domenica 6 ottobre

7.00 Yoga

8.30 Colazione

10.30 Conosci i tuoi spiriti guida

12.30 Pranzo

15.00 Corso di cucina Macromediterranea ®

17.30 Camminata sulla Via delle Vigne

19.30 Cena

20.30 “La Via Artica”

 

Lunedì 7 ottobre

7.00 Attivazione bioenergetica e camminata consapevole

8.30 Colazione

10.30 Gita “La cura del bosco”: alternanza delle stagioni interiori, fluire del cambiamento

12.30 Pranzo

15.00 Il femminile nella mitologia dell’artico

17.30 Relax

19.30 Cena

20.30 “La Via Artica”

 

Martedì 8 ottobre

7.00 Yoga

8.30 Colazione

10.30 “Il viaggio di recupero dell’anima”

12.30 Pranzo

15.00 Corso di cucina Macromediterranea ®

17.30 Passeggiata nel bosco tra il foliage dei “Colori dell’autunno”

19.30 Cena

20.30 “La Via Artica”

 

Mercoledì 9 ottobre

7.00 Yoga

8.30 Colazione

9.30 Trekking nelle foreste alla ricerca del bramito del cervo

12.30 Pranzo

15.00 Canto sciamanico collettivo

17.00 Libero

19.30 Cena

21.00 Fuoco: rituale sciamanico attorno al falò

 

Giovedì 10 ottobre

8.00 Yoga

9.30 Colazione

10.30 Saluti

12.30 Pranzo

15.00 Conclusione e partenza.

 

COSTO:

€ 1450, il costo include tutte le attività e il soggiorno completo in camera condivisa presso Villa La Mausolea.

 

PER INFO E ISCRIZIONI

mausolea@lagrandevia.it

+39 3494219837