Come aiutare con la dieta chi ha malattie allergiche o malattie autoimmuni?

Come aiutare con la dieta chi ha malattie allergiche o malattie autoimmuni?

La salute del sistema immunitario dipende dalla salute dell’intestino. Occorre quindi risolvere la stitichezza e le infiammazioni dell’intestino. Ci sono due tipi di stitichezza, yang, con feci dure, tipica di chi ha una dieta ricca di carne, e yin, con intestino dilatato, tipica di chi esagera con le farine raffinate e con i dolciumi. Si veda il capitolo “la seggetta” nel libro “Il cibo dell’uomo” di F.Berrino (Franco Angeli editore, 2015).

In caso di intestino infiammato si vedano i suggerimenti per la colite ulcerosa.

 

In ogni caso è utile praticare una dieta antinfiammatoria (senza prodotti di origine animale, eccetto il pesce, senza zuccheri e farine raffinate, con cereali integrali – eventualmente sotto forma di creme – e verdure, ma non pomodori, melanzane e peperoni) e aiutare il ricrearsi di una sana flora intestinale con probiotici (fermenti lattici con lattobacilli e bifidobatteri) e prebiotici (introdurre quotidianamente una piccola porzione di topinambur).

 

La dieta macrobiotica e la dieta mediterranea tradizionale (senza prodotti animali eccetto il pesce) portano a regressioni significative dell’asma allergica e di varie malattie autoimmuni e anche a guarigioni complete dell’artrite reumatoide. In caso di tiroidite di Hashimoto si raccomanda di evitare alghe e sale iodato se il titolo degli anticorpi antitireoglobulina è alto.